La guerra delle sinistre: Socialisti e comunisti dal 68 a Tangentopoli (I nodi) (Italian Edition) Marco Gervasoni

ISBN:

Published: September 4th 2013

Kindle Edition

204 pages


Description

La guerra delle sinistre: Socialisti e comunisti dal 68 a Tangentopoli (I nodi) (Italian Edition)  by  Marco Gervasoni

La guerra delle sinistre: Socialisti e comunisti dal 68 a Tangentopoli (I nodi) (Italian Edition) by Marco Gervasoni
September 4th 2013 | Kindle Edition | PDF, EPUB, FB2, DjVu, AUDIO, mp3, RTF | 204 pages | ISBN: | 9.68 Mb

Perché nellItalia repubblicana la sinistra non ha - se non rarissimamente - espresso una premiership di governo? Perché è apparsa, rispetto a quanto avveniva in altri contesti europei, «figlia di un dio minore»? Mille sono le ragioni del fallimento, prima di tutto culturale, di una famiglia politica, che pure è stata oggetto di ammirazione, negli anni sessanta e settanta, da parte dei progressisti di altri paesi.

In questo libro Marco Gervasoni fornisce uninterpretazione storica basata su quello che ritiene un fattore fondamentale per la débâcle della sinistra italiana: il peso abnorme esercitato dal comunismo, unito alla scarsa volontà, prima, e allincapacità poi, dei socialisti di controbattere a questa egemonia. Da sempre viva, per ragioni sistemiche e ideologiche, la competizione tra le due sinistre, Psi e Pci, si inasprì davanti alla sfida culturale rappresentata da Bettino Craxi a cui il Pci reagì trasformando il segretario socialista nel principale dei propri nemici. Così, se per Craxi Enrico Berlinguer era un politico refrattario alla modernità- per il segretario Pci, il leader socialista era un «bandito politico».

Due personalità carismatiche opposte tra loro tanto da far intravedere due Italie: irrimediabilmente in crisi (economica, morale e politica) quella di Berlinguer- dinamica e aperta al mercato e ai consumi, quella di Craxi. Larma della demonizzazione dellavversario politico, propria della propaganda comunista, fu brandita non solo contro Craxi, ma verso tutto il gruppo dirigente socialista, i suoi militanti e i suoi elettori con una violenza inaudita.

Infine, dopo lo scoppio di Tangentopoli, gli eredi di un partito che non cera più, il Pci, contribuiranno a eliminare politicamente il Psi, nonostante gli sforzi di alcuni - come Giorgio Napolitano da una parte e Giuliano Amato dallaltra - per impedire che da questa guerra rimanessero solo macerie. Il libro ripercorre quelle vicende attraverso le voci dei dirigenti e dei militanti, degli intellettuali e degli artisti (di un campo e dellaltro), delle pagine dei giornali (soprattutto «lUnità» e l«Avanti!»), dei settimanali («Rinascita» e «Mondoperaio») e delle testate satiriche («Tango» e «Cuore»), per rispondere ai tanti interrogativi ancora irrisolti.



Enter the sum





Related Archive Books



Related Books


Comments

Comments for "La guerra delle sinistre: Socialisti e comunisti dal 68 a Tangentopoli (I nodi) (Italian Edition)":


braveunicorns.freedlbooksread.site

©2011-2015 | DMCA | Contact us